facebook
5 cose che puoi fare con un software di gestione turni di lavoro
5-cose-che-puoi-fare-software-turni-lavoro

Ecco 5 cose che puoi fare con un software di gestione turni e che possono davvero migliorare la produttività della tua azienda

Un software di gestione turni di lavoro è un acquisto che è in grado di cambiare la tua vita (e quella dei tuoi dipendenti) in azienda. 

L’organizzazione dei turni è infatti una delle attività aziendali più complesse che ci sia: se lavori in un reparto HR lo sai bene. 

Preferenze individuali, diverse esigenze contrattuali, obiettivi di fatturato: tenere insieme e soddisfare tutte queste e molte altre variabili quando si pianificano i turni non è semplice. Se ti occupi in prima persona dell’organizzazione turni e ti capita ogni mese di incontrare delle difficoltà e fare degli errori, non preoccuparti: non sei il solo.

Il grande misunderstanding che riguarda i software di gestione turni

Ma allora perché accanirsi continuando a pianificare i turni manualmente o utilizzando strumenti inandatti, come i fogli Excel?

La ragione è che, erroneamente, molti HR sono portati a ritenere che un software di gestione del personale sia utile solo nelle aziende di grandi dimensioni oppure in situazioni particolari, come catene di retail con diverse sedi, GDO oppure reparti produttivi attivi 24h. 

Lavori in una grande azienda?

In questa pagina troverai tutte le risposte che cerchi sull’organizzazione dei turni per Grandi Aziende.

La realtà, come probabilmente ti sarai accorto, è ben diversa. 

Quando si tratta di organizzazione dei turni, affidarsi esclusivamente alla capacità umana è un vero e proprio azzardo. 

Affidarsi invece ad un efficiente software di gestione turni di lavoro che automatizza e ottimizza i processi lavorativi è una scelta smart, anche per aziende di piccole e medie dimensioni. 

Perché affidarsi a un software turni?

Scegliere un software di gestione turni di lavoro è un grande vantaggio per le aziende di ogni settore produttivo e di ogni dimensione, in cui ci sia l’esigenza di ottimizzare il fabbisogno di personale in base ai giorni e agli orari lavorativi.

Per raggiungere obiettivi minimi di produttività senza assegnare straordinari, per fronteggiare giorni e orari di maggiore affluenza, come avviene ad esempio nei settori Retail e Ristorazione: utilizzare un programma apposito rappresenta un plus per l’intero team aziendale.

Tutto questo ad un costo che si ammortizza da solo, grazie agli indiscussi benefici che ne derivano. 

5 cose che puoi fare con un software di gestione turni di lavoro

Forse non ci hai mai pensato, ma un software di gestione turni ti permette di fare tante cose: il punto non è solo pianificare automaticamente i turni, ma anche beneficiare di una serie di vantaggi collaterali derivanti dall’ottimizzazione dei turni di lavoro. 

Qui abbiamo raccolto 5 cose che puoi fare con un software turni (che magari non credevi fattibili): scopriamole insieme. 

  1. Abbatti gli straordinari

Forse credi che la tua azienda sia destinata a far fare straordinari ai dipendenti per sempre. Soprattutto se lavori in un settore in cui ci sono periodi di maggiore fabbisogno, questa convinzione è comprensibile. Ma, usando un software, ti accorgerai che non è realistica. 

Anche nei periodi di maggiore incremento del lavoro, un software è in grado di effettuare una pianificazione ottimizzata, a breve, medio e lungo termine, senza lasciare mai turni scoperti

Un software tiene conto dei contratti, dei vincoli, delle regole di turnazione e delle caratteristiche professionali e contrattuali di ciascun dipendente. Tutto senza necessità di straordinari. 

  1. Garantisci sempre qualità al tuo servizio.

Usufruendo del personale dotato delle corrette caratteristiche professionali, il software è in grado di posizionare ciascuna risorsa disponibile al posto giusto e nel momento giusto.

Questo ti permette di garantire ai tuoi clienti finali una qualità del servizio impeccabile in ogni momento e di mantenere invariata la produttività nei reparti deputati alla produzione. 

  1. Elimini la conflittualità.

Garantendo sempre la massima equità nella distribuzione dei carichi di lavoro, un software per la pianificazione dei turni ti permette non solo di abbattere gli straordinari, ma anche di migliorare il clima aziendale.

Grazie ad un raffinato algoritmo, un software è in grado di incrociare diverse variabili, dalle tipologie contrattuali alle preferenze individuali, per restituire sempre la migliore schedulazione turni possibile, venendo incontro alle esigenze di tutti, anche dei singoli lavoratori. Che ringrazieranno, saranno più felici, più produttivi e meno propensi al conflitto in azienda. 

  1. Risolvi nell’immediato i problemi di organico.

Mediante moderni strumenti di gestione informatizzata il software è in grado di reagire anche a situazioni di emergenza, come una carenza di organico imprevista, andando a rimpiazzare le risorse mancanti con altre in grado di ricoprire quel ruolo. 

Mai più problemi di organico, che sono l’anticamera degli straordinari. 

  1. Incrementi la produttività.

Grazie alla visione d’insieme dell’azienda e ad efficienti canali di comunicazione, un software è uno strumento in grado di incrementare la produttività aziendale nel suo complesso. Non solo per una oggettiva ottimizzazione dei turni e delle risorse disponibili, ma anche per le ripercussioni positive che il suo utilizzo ha sull’umore del team di lavoro e quindi sul clima e sul benessere di tutta l’azienda. 

Inoltre, utilizzando un software il tempo di pianificazione dei turni si riduce sensibilmente, evitando alle HR le lunghe sessioni per la stesura dei calendari turni e le contestazioni da parte del personale. 

Ma non è tutto. 

Utilizzandolo quotidianamente, scoprirai che un software di gestione turni è in grado di fare molte più cose che ti permetteranno, giorno dopo giorno, di migliorare e far crescere la tua azienda!

Cosa aspetti ad affidare la gestione dei turni ad un software?

Richiedi ora la tua demo gratuita su www.staffroster.com