facebook
5 buoni motivi per acquistare un software di gestione turni per grandi aziende
software-gestione-turni-grandi-aziende

Nelle grandi aziende la pianificazione dei turni è un’attività complessa, ed occorre affidarsi alla tecnologia. Ecco 5 buoni motivi per acquistare un software di gestione turni per grandi aziende

Se lavori in un’azienda con più di 30 dipendenti, ti occupi della pianificazione dei turni e stai valutando di acquistare un software di gestione turni per grandi aziende, stai indubbiamente facendo la scelta giusta.

La pianificazione dei turni di lavoro in un’azienda è sempre un’impresa ardua per il responsabile che è chiamato a occuparsene.

Organizzare gli orari di lavoro in modo da rispettare i limiti imposti dalla legge per quanto riguarda i turni, garantire il fabbisogno minimo di personale per fronteggiare le attività produttive e le richieste dell’utenza, cercando allo stesso tempo di venire incontro ai desideri dei lavoratori, è un’attività la cui complessità non deve essere sottovalutata.

Criticità nella gestione turni delle grandi aziende

Per gestire i turni di lavoro è necessario affidarsi a una persona (o a un team di persone) in gamba, un professionista che abbia competenze trasversali che gli permettano di valutare contemporaneamente una serie di fattori.

Ma tutto questo non basta se l’azienda supera certe dimensioni, perché l’aumento del numero dei dipendenti da gestire comporta inevitabilmente un aumento delle variabili in gioco nel processo di pianificazione.

Tutto questo aumenta esponenzialmente anche il rischio di errore umano, riducendo la produttività aziendale e costringendo le risorse a doppi turni e straordinari, con una ricaduta negativa sul clima aziendale e sul benessere e la soddisfazione dei lavoratori.

Insomma, sbagliare la pianificazione dei turni ti fa entrare in un circolo vizioso senza fine. Ed è solo uno dei 10 problemi più frequenti che riguardano le grandi aziende.

A meno che tu non decida di acquistare un software di gestione turni per grandi aziende.

5 buoni per acquistare un software di gestione turni

Affidarsi ad un software dedicato alla gestione dei turni di lavoro può rivelarsi la scelta giusta sia in termini organizzativi, per migliorare le performance aziendali, sia in termini economici, grazie al ritorno sull’investimento.

Se ancora non l’hai fatto non aspettare oltre: scegliere di affidare la gestione turni della tua grande azienda a un software dedicato è la decisione migliore che puoi prendere. Ti spieghiamo perché.

Perché affidarsi a un software?

Le variabili da tenere conto quando si organizzano i turni in una grande azienda, per citarne solo alcune tra le più influenti, sono:

  • Le tipologie contrattuali diverse da dipendente a dipendente
  • L’assegnazione dei turni nel rispetto della normativa sugli orari di lavoro
  • Le esigenze dei lavoratori (ferie, permessi, malattia etc.)
  • Il fabbisogno giornaliero minimo
  • La gestione delle emergenze e degli imprevisti

Un software può ottemperare a tutte queste esigenze in modo automatico, veloce e ottimizzato.Cosa ti permette di fare nello specifico? Vediamolo insieme.

1. Riduce al minimo il rischio di errori

Le capacità di calcolo di un software non sono neanche lontanamente paragonabili a quelle di un essere umano: ecco perché usare un software per la pianificazione dei turni riduce al minimo il rischio di errori.

Quali?

Turni non a norma, sovrapposizioni, semplici errori di calcolo nell’assegnazione dei turni e degli orari di lavoro.

Senza contare il fatto che, a differenza di un foglio Excel, un software turni è realizzato e concepito appositamente per quello scopo, con tutte le personalizzazioni del caso relative al settore di mercato e alle esigenze specifiche di ogni azienda.

2. Abbatte significativamente gli straordinari.

Ridurre praticamente a zero gli errori vuol dire anche abbattere in modo significativo gli straordinari.

Il software infatti è programmato per ottimizzare la gestione delle risorse in modo da garantire sempre la copertura del fabbisogno di personale, senza ricorrere a turni aggiuntivi o straordinari.

Un software infatti è in grado di passare al setaccio le risorse e posizionare ciascun dipendente al posto giusto al momento giusto, reagendo tempestivamente anche in caso di imprevisti, come una assenza improvvisa.

Questo si traduce in un notevole risparmio per l’azienda che già da solo può bastare a compensare i costi dell’acquisto del software.

3. Migliora l’efficienza aziendale.

Ottimizzare i turni vuol dire anche migliorare l’efficienza aziendale, la produttività dei singoli e gli obiettivi di fatturato. Sembra banale, ma lavorare in maniera più organizzata significa lavorare meglio.

Un esempio?

La possibilità per i dipendenti di richiedere ferie e permessi e consultare il proprio calendario turni tramite app mobile, così come l’accessibilità di statistiche aggiornate in tempo reale da parte di ciascun reparto dell’azienda sono plus importanti che migliorano l’efficienza di tutta l’azienda.

Inoltre, la soddisfazione dei dipendenti incide positivamente sulla produttività, migliorando le performance dei singoli lavoratori.

4. Riduce i costi.

La riduzione degli straordinari già da sola potrebbe bastare a compensare il costo del software di gestione turni.

Ma non è tutto: un software permette anche di ridurre ulteriormente le spese aziendali perché lavora in base a una logica di ottimizzazione che combatte gli sprechi, non soltanto di risorse umane, ma anche di tempo e di operazioni inutili.

Di più: un software è in grado anche di calcolare i costi del lavoro, scorporandoli per singolo dipendente e per ore lavorate, in modo da permetterti di raggiungere i tuoi obiettivi di risparmio e monitorare costantemente il costo di ogni risorsa aziendale. 

5. Lascia più tempo alle risorse umane.

Tutto questo si traduce in un minor carico di lavoro per il reparto HR, che così può concentrarsi su quello che davvero serve (e che è il suo lavoro): riunioni motivazionali, analisi dei flussi di lavoro, aggiornamento costante, miglioramento delle performance e del clima aziendale.

Software di gestione turni per grandi aziende: in conclusione

Ora che hai almeno 5 buoni motivi per automatizzare la pianificazione dei turni non ti resta che passare all’azione.

Non sai come fare a scegliere il software di gestione turni per grandi aziende più adatto alle tue esigenze?

Leggi le 5 caratteristiche che un software di gestione turni per grandi aziende deve avere e scopri come fare a scegliere il software adatto alle tue esigenze.