facebook
Case History: StaffRoster riorganizza la gestione dei turni di una grande catena di supermercati
catena-supermercati

Ecco come StaffRoster ha riorganizzato la gestione dei turni di una grande catena di supermercati, risolvendo la maggior parte dei problemi connessi alla turnazione 

La case history che stiamo per presentare mostra come StaffRoster abbia permesso di riorganizzare la gestione dei turni in una grande catena di supermercati. 

Scopri insieme a noi quali erano i problemi più comuni, come StaffRoster ha permesso di risolverli e quali sono state le conseguenze (super positive) dell’introduzione di un software per la gestione dei turni di lavoro.

Turnazione in una grande catena di supermercati

Pianificare la turnazione dei dipendenti è un lavoro arduo, soprattutto se parliamo di aziende, come questa grande catena di supermercati, con migliaia di dipendenti e punti vendita sparsi su tutto il territorio italiano. 

Nello specifico, l’azienda in questione contava:

  • un numero di dipendenti compreso tra 3mila e 5mila
  • centinaia di punti vendita sparsi in tutta Italia
  • un fatturato superiore ai 900mln di euro

Quali erano i principali problemi di gestione?

I problemi dell’azienda prima di StaffRoster

I principali problemi di questa grande catena di supermercati prima dell’acquisto di StaffRoster riguardavano l’organizzazione dei processi di gestione dei turni di lavoro. 

L’esigenza di questo cliente era da un lato quella di delegare le attività operative ai singoli negozi/supermercati, dall’altro quella di centralizzare tutte le informazioni su turnistica, dipendenti e organizzazione, allo scopo di tenere sotto controllo i flussi di lavoro e consentire una adeguata attività di pianificazione dei turni e utilizzo delle risorse.

L’esigenza principale riguardava senza dubbio l’ottimizzazione dei flussi di comunicazione e dei turni di lavoro in modo che le incombenze e le relative responsabilità fossero equamente divise tra i vari reparti.

Soprattutto c’era l’esigenza di rendere autonomi i responsabili dei vari punti vendita sparsi nel territorio, facilitando allo stesso tempo la comunicazione riguardante la turnistica con gli uffici della sede amministrativa centrale.

Perché le cose non funzionavano?

Prima di scegliere StaffRoster, l’azienda utilizzava Excel per la gestione dei turni, con tutti i limiti del caso, che abbiamo approfondito in questo articolo. 

Essendo uno strumento concepito con tutt’altro scopo, Excel risulta manchevole di tutte quelle funzioni indispensabili non solo ad una corretta pianificazione dei turni, ma anche alla comunicazione in tempo reale tra reparti, oltre che all’elaborazione di report e statistiche sull’andamento della turnazione, incluse informazioni relative a straordinari e doppi turni, preziose per l’elaborazione delle buste paga da parte dell’amministrazione. 

In buona sostanza, Excel si è ben presto rivelato uno strumento del tutto inadeguato per la pianificazione dei turni in una grande azienda, soprattutto se paragonato ad un software professionale.

Dei limiti della gestione turni con Excel abbiamo parlato in questo articolo

Ma non solo. Tra i vari software di pianificazione turni disponibili sul mercato, la scelta di StaffRoster si è rivelata vincente per diverse ragioni. 

I vantaggi della scelta di StaffRoster

Il passaggio a StaffRoster ha apportato indiscussi vantaggi:

  • StaffRoster garantisce la tracciabilità dei dati riguardanti la pianificazione dei turni
  • La disponibilità dei dati online garantisce la possibilità di consultazione sia da parte degli store manager dei singoli punti vendita sia da parte della sede centrale
  • La possibilità di collegare StaffRoster ad altri software, come i marcatempo e gli strumenti per l’elaborazione dei cedolini, permette di automatizzare tutto il processo  di turnazione, inclusa la parte relativa all’emissione delle buste paga, facilitando il lavoro non solo delle risorse umane, ma anche degli amministrativi
  • Grazie alla capacità di prevedere il fabbisogno di personale basandosi su obiettivi di fatturato e previsioni realizzate a partire dallo storico della turnazione aziendale, StaffRoster consente sin da subito di ridurre a zero il rischio di errori, eliminare i doppi turni e gli straordinari, migliorando così il benessere aziendale e abbattendo i costi del lavoro

La soddisfazione del cliente 

Il giudizio del cliente dopo una prima fase di utilizzo del software è stato ampiamente positivo per quanto riguarda tutti i parametri analizzati.

  • Usabilità: voto 9
  • Funzionalità: voto 9
  • Documentazione: voto 9
  • Assistenza: voto 8

Il cliente si è detto pienamente soddisfatto di aver acquistato il software, che si è rivelato uno strumento di grande aiuto per snellire e automatizzare le attività relative alla gestione del personale e all’organizzazione dei turni.

Cosa aspetti?

Fai anche tu l’upgrade aziendale, passa ad un software automatizzato per la gestione dei turni: contattaci per una call informativa e per una demo gratuita di StaffRoster!

Ti è piaciuto il case study?

Vuoi saperne di più su come funziona StaffRoster e leggere le storie di tutti i nostri clienti soddisfatti? Scopri le altre case history nella sezione dedicata del nostro blog.

Sullo stesso argomento…