facebook
Come evitare il turnover dei dipendenti nel post-pandemia
come-evitare-turnover-dipendenti

Come evitare il turnover dei dipendenti nel post-pandemia: il periodo trascorso in lockdown ha spinto molti lavoratori a rivedere i piani per il futuro e a riconsiderare il proprio ruolo professionale

Come evitare il turnover dei dipendenti dopo l’emergenza sanitaria?

Nonostante un mercato del lavoro tendenzialmente stagnante, sono molti i lavoratori alla ricerca di nuove opportunità professionali, sicuri di un’imminente ripresa.

La costruzione di un team valido è un processo lungo e dispendioso in termini di tempo, denaro ed energie. Per evitare che il proprio personale, sia che si tratti di manager che di dipendenti, decida di abbandonare l’azienda per posizioni migliori è possibile prendere delle contromisure. Scopriamole insieme.

Turnover dei dipendenti: cause e caratteristiche

Se cambiare lavoro durante il lockdown poteva essere considerato poco saggio per via dello stato generalizzato di incertezza, ora che si intravede la luce in fondo al tunnel la situazione potrebbe cambiare. La storia ci insegna, infatti, che ad ogni crisi segue una ripresa che porta fermento e occasioni.

Il fenomeno del turnover dei dipendenti è tendenzialmente prevedibile e segue degli schemi e delle cause ormai note. I periodi di maggiore mobilitazione variano a seconda del settore in cui l’azienda opera, alle opportunità di crescita, alla tipologia di benefit aziendali e alla modalità di retribuzione dei dipendenti.

Le cause, però, nella maggior parte dei casi sono sempre le stesse: stipendio più alto, vicinanza del luogo di lavoro, scarso feeling con i colleghi, benefit aziendali migliori, maggiori possibilità di crescita e di carriera, etc..

Proprio per questo motivo è fondamentale che le aziende si organizzino preventivamente per evitare di farsi trovare impreparate quando i propri dipendenti decideranno di andare via alla ricerca di posizioni migliori.

Ecco quindi che prendere delle precauzioni in vista della ripresa post-Covid deve essere prioritario per qualsiasi azienda voglia evitare il turnover del proprio personale.

Come evitare il turnover: alcuni suggerimenti

Un’azienda è un organismo complesso e in quanto tale richiede precisione ed organizzazione. Per evitare che il proprio personale decida di abbandonare l’azienda è possibile mettere in atto strategie efficaci a prescindere dalle singole situazioni.

Scopriamole insieme.

  • Incrementare i benefit. In Italia esistono due categorie di benefit aziendali, i fringe benefit e i flexible benefit. I fringe benefit sono una vera e propria retribuzione ed entro una certa soglia non sono tassati. Qualche esempio di fringe benefit: auto e telefono aziendali, strumenti tecnologici come tablet e laptop, rimborsi spese e buoni pasto. I flexible benefit invece sono indipendenti dalla retribuzione e quindi completamente privi di carichi impositivi e contributivi. Qualche esempio: bus o navette, voucher di vario genere, corsi di formazione, polizze sanitarie, asili nido e borse di studio.
  • Migliorare la comunicazione con i dipendenti. Condividere con il personale obiettivi e visione aziendale, ascoltare i suggerimenti dei dipendenti e, quando serve, motivarli e dare al loro lavoro il valore che merita è sicuramente il modo migliore per farli sentire parte integrante di un gruppo in sintonia, che rema nella stessa direzione.
  • Migliorare il recruitment. In fase di recruitment è fondamentale selezionare persone flessibili e volenterose, che non si facciano trovare impreparate e che siano in grado di adattarsi ai cambiamenti e alle esigenze sempre nuove del mondo del lavoro.
  • Acquistare un software per la gestione dei turni. Sicuramente il modo migliore per sgravare il reparto HR di una serie di compiti molto dispendiosi sia a livello di tempo che di energie. Un calendario turni e ferie ben organizzato e consultabile da tutti i dipendenti anche da mobile e un reparto Risorse Umane più attivo a curare i rapporti interpersonali non possono che contribuire ad aumentare la soddisfazione dei dipendenti e la produttività aziendale.

Stai cercando un software per la gestione dei turni?

Scopri StaffRoster: richiedi una demo gratuita visitando il sito www.staffroster.com