facebook
Vantaggi Software Gestionale nel Settore Sanitario: quali sono?
Vantaggi Software Gestionale nel Settore Sanitario: quali sono?

Come può un software essere di supporto a un direttore sanitario nell’organizzare le risorse? Scopri i principali vantaggi di un software gestionale nel settore sanitario

  • Il 44, 7% dei medici ospedalieri supera il limite di lavoro settimanale
  • Il 37.7% dei medici effettua circa 1-3 guardie notturne al mese
  • Il 7.3 % del personale sanitario, si trova a ricoprire in contemporanea due compiti diversi (es. turno di guardia e pronto soccorso)

Questi sono solo alcuni dati che rendono evidente i disagi cui sono costantemente sottoposti gli addetti ai lavori. E, di riflesso, si evince l’elevata difficoltà nella gestione delle risorse umane in ambito sanitario.

Turni scoperti, assenteismo, difficoltà a ricoprire più compiti contemporaneamente, lavoro straordinario… insomma, garantire equità e trasparenza nella distribuzione dei carichi di lavoro, è per il direttore sanitario un’impresa tutt’altro che semplice.

E allora cosa fare? Troviamo una soluzione!

Gestione risorse umane ambito sanitario: principali bisogni ed esigenze

Nella stragrande maggioranza delle strutture sanitarie, si utilizzano strumenti poco validi e spesso ‘superati’ per la pianificazione dei turni di lavoro, spesso svolta manualmente da uno dei membri del reparto, come ad esempio il caposala.

Tra gli strumenti più adoperati per la turnazione, ritroviamo Excel, un programma sicuramente valido, ma che tuttavia presenta numerosi limiti e risulta nella pratica poco efficace in questo settore. Si pensi ad esempio che va ogni volta programmato manualmente, che se succede un imprevisto non riesce a riprogrammarsi in automatico, e che, essendo un semplice programma, non riesce a interagire con altri software.

Il direttore sanitario ha bisogno di un sistema che permetta di automatizzare e semplificare le operazioni quotidiane (ricoprire i turni e garantire il servizio minimo 24h e 7 giorni su 7, assicurare il riposo settimanale, garantire la giusta rotazione dei turni) e che al contempo, mostri con rapidità analisi storiche, report e grafici.

In che modo un software gestionale di ultima generazione riesce a soddisfare queste esigenze? Continua a leggere!

Vantaggi di un software gestionale nel settore sanitario: quali sono?

Di seguito, i principali benefici che derivano dall’utilizzo di un software gestionale di ultima generazione: Gestione unità operative

Garantisce la gestione delle unità operative con macchinari dedicati come radiologia, risonanze e tac.

Copertura fabbisogno

Garantisce la copertura a fabbisogno per gestire i centri prenotazioni delle strutture sanitarie.

Gestione unità operative complesse

Garantisce la gestione di alcune delle più complesse unità come pronto soccorso, sale operatorie e laboratori di analisi.

Schemi di turnazione

Permette di adottare schemi di turnazione già esistenti in azienda come turni in quinta o sequenze particolari anche tramite l’utilizzo di squadre di lavoro.

Pianificazione attività

Assicura una corretta pianificazione delle attività per gestire servizi esterni (trasporto dializzati, medicazioni a domicilio). Cosa comporta tutto questo?

  • Abbattimento degli straordinari: grazie ad una pianificazione efficiente e ottimizzata
  • Elevata qualità del servizio: usufruendo del personale dotato dalle corrette caratteristiche professionali
  • Assenza di conflittualità: garantendo sempre la massima equità nella distribuzione dei carichi di lavoro
  • Risoluzione immediata dei problemi di organico: mediante moderni strumenti di gestione informatizzata
  • Incremento produttività: grazie alla visione d’insieme dell’azienda ed efficienti canali di comunicazione.